Cosa hanno in comune Maria Montessori, Santa Elena Imperatrice, e Cristiano Ronaldo?

Sandra Bullock, madre single

Che cos’è? Vi Chiederete.

E’ l’inizio della galleria intitolata:

“I bambini hanno diritto a due genitori”: Cristiano Ronaldo vs Donne Che Nessuno Conosce.

Helle Berry, madre single
Charlize Theron, madre single
Kate Winslet, madre single
Liv Tyler, madre single
Meg Ryan, madre single
Denise Richards, madre single
Kate Moss, madre single
Sofia Vergara, madre single
Britney Spears, madre single
JK Rowling, madre single
Maria Montessori, madre single
Santa Elena Imperatrice, madre single

TUTTO BENE SINORA, NO?

INSOMMA: I BAMBINI HANNO DIRITTO AD AVERE DUE GENITORI, MA SOLO QUANDO NE HANNO DIRITTO, MICA PROPRIO SEMPRE SEMPRE! 😀

Cristiano Ronaldo…

NO, QUESTO E’ TROPPO! E’ INTOLLERABILE, E’ ASSOLUTAMENTE CONTRO I DIRITTI DEI BAMBINI!

LO VOLETE CAPIRE O NO CHE I BAMBINI HANNO IL DIRITTO UNIVERSALE E INVIOLABILE AD AVERE UNA MADRE DUE GENITORI???

Taggato “Donne che Nessuno Conosce”, “Doppi Standard” e “Misandria”

39 thoughts on “Cosa hanno in comune Maria Montessori, Santa Elena Imperatrice, e Cristiano Ronaldo?

  1. Credo che moltissima gente che storce il naso di fronte a Ronaldo padre single sostenga apertamente che “la mamma è la mamma”, che essere senza mamma sia una carenza più grave che essere senza papà.

    (Riguardo le donne che hai citato, quante sono diventate madri APPOSTA senza un padre? Non credo la Montessori 😅. So che il tuo era un discorso diverso, faccio questo appunto solo per ribadire anche qui che per mio conto Ronaldo è stato egoista, e come lui tutte quelle donne che hanno fatto un figlio appositamente da sole).

    Like

    1. Non ha la minima importanza quante lo abbiano fatto APPOSTA o INVOLONTARIAMENTE, e il perché è chiarissimo:
      Se io metto sotto con l’auto una persona SENZA FARLO APPOSTA oppure se contagio col Covid19 una persona SENZA FARLO APPOSTA – ebbene ti stupirà saperlo ma in entrambi i casi: QUELLA PERSONA HA SEMPRE DIRITTO AD ESSERE CURATA, non è rilevante se il danno al suo DIRITTO ALLA SALUTE sia stato cagionato APPOSTA oppure INVOLONTARIAMENTE.
      Stessa cosa per i bambini: se hanno DIRITTO AD AVERE DUE GENITORI ALLORA DEVONO AVERE DUE GENITORI. Non ha la minima importanza se la mancanza di due genitori sia stata VOLUTA o sia INVOLONTARIA: il (teorico) “diritto ad avere due genitori” se esistesse prescinderebbe da questo.

      Per rispondere alla tua domanda: OLTRE META’ DI QUELLE IN ELENCO LO HANNO FATTO APPOSTA.

      Like

      1. Ok, allora se un genitore rimane vedovo oppure viene abbandonato dall’altro che scappa e diventa irreperibile, che si fa? Gli si toglie il bambino per affidarlo ad una coppia adottiva? Si impone un compagno/a al genitore rimasto solo?

        Like

        1. Certo, se i bambini hanno “diritto ad avere due genitori” allora o il genitore si riaccompagna entro tot tempo, oppure lo Stato deve intervenire e ripristinare il diritto del bambino ad avere due genitori.
          Non si scappa.

          Ovviamente non succede e neanche si ipotizza perché non esiste alcun diritto ad avere due genitori: neanche quelli che lo affermano ci credono, INFATTI non minaccerebbero mai di togliere i bambini a nessuna delle donne in elenco, neppure a quella metà abbondante che lo ha fatto APPOSTA.

          Like

        2. Ok, concordo.
          Può sembrare in contraddizione con la mia teoria, ma per me il perdere uno dei genitori in seconda battuta non comporterebbe essere tolto alla mamma/papà, perché in questo caso il bene superiore del minore sarebbe quello di non essere strappato a un contesto familiare e affettivo già conosciuto, anche se fosse piccolissimo. Piuttosto vedrei bene nominare alcuni amici o parenti che si prestino a dimostrare che intorno al genitore single esiste una rete di supporto pratico ed emotivo, e in mancanza di essi fosse nominato un assistente familiare (una specie di tato/a pagato dallo Stato). Forse sto fantasticando troppo 😄

          Like

          1. Infatti quello che dici avrebbe senso, ma il punto è che questo non viene fatto e neppure proposto: nel caso di madre single non è richiesto proprio un bel nulla, nessuno si azzarda a dire che il bambino ha bisogno di due genitori, men che mai i proponenti de “il bambino ha bisogno di due genitori”.
            “Il bambino ha bisogno di due genitori” è semplicemente licenza poetica per dire “il bambino ha bisogno della mamma” e niente di più.
            Lo si potrebbe persino tradurre in “la mamma è due genitori”.

            Like

  2. i figli di Kate Winslet un padre ce l’hanno è il regista Sam Mendes, il fatto che siano divorziati non vuol dire che lei abbia escluso il padre dalla vita dei figli.

    anche i figli di Denise Richards hanno un padre riconosciuto che è Charlie Sheen. credo che anche Sofia Vergara abbia solo dovorziato dal primo marito mica gli impedisce doi stare coi figli

    La situazione di Cristiano Ronaldo è diversa. La situazione di un genitore divorziato non è pari a quella di uno/a che ha scientemente deciso di crescere un figlio da solo/a escludendo anche legalmente l’altro/a

    Like

    1. Denise Richards ha lanciato accuse contro Charlie Sheen, escludendolo totalmente dalle vita delle figlie per ben 7 anni.
      Denise Richards ha poi adottato, come madre single, una terza figlia: Eloise Joni Richards.

      Sofia Vergara ha creato due embrioni col suo ex e poi malgrado l’accordo tra loro dicesse che non potevano essere utilizzati senza il consenso di entrambi ha fatto causa per poterli utilizzare da sola.
      Oltre a questo ha tenuto il figlio lontani dal padre, Joe Gonzalez.

      Kate Winslet ha tre figli, avuti da tre uomini diversi: Jim Threapleton, Sam Mendes e Edward Abel Smith .
      Il primo è morto ed è per questo che non frequenta i figli, gli altri due li tiene lontani lei.

      La situazione di Cristiano Ronaldo è simile a quella di Denise Richards che ha adottato come madre single, e quindi scientemente deciso di crescere il figlio come genitore single. E’ anche molto simile a quella di Sofia Vergara (vedi embrioni).

      Like

      1. Non sapevo delle adozioni della Richards nè della storia degli embrioni. Sam Mendes ha protestato pubblicamente che la ex non gli fa vedere i figli?

        Like

      2. fatto sta che Mendes e Sheen sono i padri legali dei loro figli (che io sappia), mentre Cristiano Ronaldo ha scientemente estromesso anche legalmente la madre biologica (col consenso di quest’ultima va detto).

        Like

        1. Fatto sta che Denise Richards ha adottato come madre single, e Sofia Vergara ha intentato causa per utilizzare da sola i due embrioni.
          Entrambi casi più o meno comparabili a Cristiano Ronaldo.

          Intuisco che se Ronaldo si sposasse e facesse un figlio come santa romana madre chiesa comanda, questo “riabiliterebbe” ai tuoi occhi anche il caso degli altri suoi tre figli senza madre: perché è il giochetto che hai appena fatto con Denise Richards ovvero hai detto “non conta che sia divenuta madre single di una terza figlia, perché gli altri due figli hanno un padre legale”.

          Lo sai cosa mi ricorda questo tuo giochetto?
          Quei pochi stati, esempio: Brasile, ove l’utero in affitto è legale “ma solo se i clienti sono coppia eterosessuale regolarmente sposata”…

          Insomma, non solo assomigli a Borghezio, ma un po’ anche a Bolsonaro…

          Like

          1. guarda che a me non me ne frega nulla di quel che fa Cristiano Ronaldo o Sofia Vergara, per me i figli hanno bisogno di amore e cure che possono essere date da due genitori, da tre, quattro o uno solo.

            dico solo che non ha senso accusare Kate Winslet di aver fatto come Cristiano Ronaldo, perchè Kate Winslet non ha programmato di crescere i figli da sola prima di farli, tutti i figli della Winslet hanno un padre riconosciuto dalla legge (e non mi risulta che Sam Mendes si sia mai lamentato di non vedere i figli, esistono anche genitori separati che sono in buoni rapporti), i due figli della Richards e Sheen hanno due genitori legalmente riconosciuti. Fermo restando che l’importante è che quei bambini siano amati e in buona salute e non il numero di persone che li curano

            Like

  3. oltretutto nei paesi in cui è legale adottare per i single , è legale anche per gli uomini quindi dov’è la disparità?

    Like

    1. Primo: l’articolo non parla di disparità nelle adozioni ma mette in evidenza che non è vero che la gente pensa che ci vogliono due genitori – infatti quando è la madre ad essere single va bene così.

      Secondo: racconti una mezza verità, come al solito.

      Cina: adozione permessa alle donne single, proibita agli uomini single.

      Bulgaria: entrambi.

      India: entrambi, ma le donne possono adottare sia bambini che bambine, gli uomini solo bambini maschi.

      Haiti – uno dei miei paesi preferiti: entrambi.

      Colombia: entrambi, ma le donne possono adottare sia bambini che bambine, gli uomini solo bambini maschi.

      Non sono 5 paesi citati a caso, ma i migliori al mondo per adottare per i single.
      Tra i 5 migliori al mondo, uno è proibito agli uomini e altri due limitano fortemente le adozioni maschili.
      Ovvero 3 su 5 sono a favore delle donne, a sfavore degli uomini single.

      La parità sarà raggiunta quando in questi 5 paesi gli uomini single potranno adottare senza limitazioni, mentre in 3 casi su 5 sarà proibito o fortemente limitato per le donne single e così sarà per 20 anni. Dopodiché se ne riparlerà. Io non sarò soddisfatto prima di allora.

      Like

  4. chi sarebbe il morto tra i mariti della Winslet? Mi risulta siano vivi tutti e tre.

    Oltretutto anche la vicenda di Maria Montessori, non c’entra proprio nulla, dovette partorire il figlio Mario di nascosto nel 1898, lei e il padre del bambino non erano sposati, per questo e per il loro lavoro erano impossibilitati a crescere il bambino che venne affidato a un’altra famiglia. Per 14 anni la Montessori ha rinunciato a suo figlio, solo quando questo era adolescente l’ha preso con sè e ha dovuto dire che era suo nipote.

    cosa c’entri questo con Ronaldo lo sai solo tu

    Like

      1. quali figli ha avuto da Tredre? A me risulta che i padri dei figli della Winslet (Jim Threapleton, Sam Mendes e l’attuale marito Abel Smith) siano vivi e a quanto ne so nessuno di loro è estromesso dalla vita dei suoi figli (mi devi ancora rispondere su Mendes)

        Like

        1. Ho detto che ho sbagliato il nome del primo, l’ho confuso Trede con Threadpleton.

          Sono talmente coinvolti nella vita dei figli che lei si è più volte dichiarata “single mother”.

          Like

          1. madre single perchè non sposata, no nel senso che non fa vedere i figli al padre, idiota. (ma poi uno di questi ha mai protestato di non poter vedere i figli?

            Like

          2. I figli non passano tempo con i padri e lei se ne dichiara orgogliosa:
            https://www.telegraph.co.uk/news/celebritynews/10382936/Kate-Winslet-Why-my-children-live-with-me-not-their-fathers.html

            Kate Winslet, the Oscar-winning actress, says her children do not divide their time between her and their fathers.

            Non so se i padri abbiano protestato, ma è irrilevante: quei bambini di fatto crescono senza padre.
            E alla società sta bene.

            Perciò deve stare anche bene che i figli di Cristiano Ronaldo crescano senza frequentare giornalmente una figura di tipo materno.

            Vi potete arrampicare sugli specchi quanto volete: hai fatto le tue ricerche, citato Denise Richards, Sofia Vergara e Kate Winslet “a dimostrazione che non sono madri single e che nel caso dei loro figli la figura paterna c’è”: TUTTE E TRE HANNO FIGLI CHE NON FREQUENTANO I PADRI, QUINDI PRIVI DELLA FIGURA PATERNA.

            Il femminismo si basa su un doppio standard difeso dall’ignoranza – l’ignoranza è il cardine, serve a creare l’impressione che il doppio standard non ci sia, basta occultare/negare le informazioni che dimostrano il doppio standard: ma non appena si espongono le informazioni il femminismo muore.

            I tradizionalisti contro di voi hanno perso perché anche loro si fanno forza dell’ignoranza, quindi non possono smascherarvi.
            Ma io non sono tradizionalista.

            Ora da buon zerbino propagandista di merda quale sei dovresti passare a parlare di altro o stare zitto…

            Like

          1. LONDRA – Alla fine si sono mossi gli avvocati di Kate Winslet, l’attrice premio Oscar lanciata dal film Titanic. A quanto pare l’associazione inglese Fathers4Justice, che difende i diritti dei padri separati, stava per lanciare a mezzo stampa una campagna con lo slogan: “Kate, ogni figlio merita di stare con suo padre per Natale”. Accompagnata da una foto gigante dell’attrice.

            Il tutto ha avuto origine da una recente intervista della Winslet, madre di 3 figli avuti da 3 uomini diversi: “Niente metà e metà tra mamma e papà: i miei figli stanno con me, e questo è quanto”.

            Like

          1. Così lo distruggi: la prostituta misandrica Winslet era il suo cavallo vincente…

            😀

            Sai che sapevo delle proteste di Father4Justice ma non che ci fosse stata addirittura una causa?
            E neppure questo:

            Mentre Fathers4justice ha dichiarato che in passato Jim Threapleton si era rivolto a loro perché non vedeva la figlia da mesi.

            Grazie, è proprio vero che non si finisce mai di imparare…

            Like

          2. La Winslet ha fatto benissimo a denunciare questi idioti misogini che rompono le scatole a una famiglia di cui non sanno niente come ha detto Sam Mendes. Infatti non avete riportato le dichiarazioni dell’ex marito Sam Mendes che non si sente affatto rappresentato da questa associazione e l’ha diffidata dall’usare la sua famiglia. Di fatto Mendes appoggia giustamente la madre dei suoi figli, con cui evidentemente ha mantenuto dei rapporti civili, si sono accordati così, e non credo proprio che Mendes non possa vedere i figli quando vuole. esistono anche padri separati intelligenti non rancorosi. Bravo Sam Mendes

            Like

          3. Mentre Fathers4justice ha dichiarato che in passato Jim Threapleton si era rivolto a loro perché non vedeva la figlia da mesi.

            Sam Mendes invece è uno che evidentemente se ne frega di vedere i figli: proprio come tuo padre – si vede da come sei venuto su.

            Like

        2. Io mi sono limitata a riportare gli articoli per amore di verità, ognuno legga e tragga le sue conclusioni.
          L’idea che mi sono fatta è che Sam Mendes sia d’accordo così mentre Threapleton no. A meno che l’associazione si sia inventata tutto, ma allora perché Threapleton non li ha denunciati per falso?
          Paolo, io non sapevo nulla finora di questa associazione, ma tu li conosci bene per dire che sono un gruppo di “idioti misogini”? Che hanno fatto di male? Ok, hanno messo di mezzo un personaggio famoso per dare forza alle loro proteste, ma hanno solo riportato quanto da lei dichiarato pubblicamente (senza insultarla o minacciarla, mi pare): se sei un personaggio pubblico e rilasci interviste pubbliche in cui ci tieni a far sapere al mondo che i tuoi figli li gestisci solo tu, puoi aspettarti una serie di reazioni.

          Like

          1. Come che hanno fatto?
            Hanno dato addosso a una donna RICCA: le donne RICCHE sono le “VACCHE SACRE” del femminismo, gli idoli che non vanno toccati: la donna ricca e famosa è fonte di ogni bene. Ad esempio Christine Lagarde o quest’altra prostituta misandrica che priva i figli del padre che pure vorrebbe vederli.

            Per me può anche andare bene: l’importante è che queste prostitutazze, e le lesbiche che si fanno inseminare artificialmente, e i loro zerbini leccapiedi NON OSINO criticare gli uomini che usano la GPA: niente madre, e va bene così perché alle donatrici di ovulo e prestatrici di utero STA BENE proprio come sta bene a Sam Mendes.

            Like

      2. anche il padre dei figli della Montessori ha preferito lavorare. Ma lui, essendo maschio “può”, vero?

        (i padri dei figli della Winslet sono vivi e vegeti, non ha avuto figli da Tredre)

        Like

        1. No, ha sbagliato anche lui: lui avrebbe dovuto lasciare il lavoro, badare ai figli e farsi mantenere da lei.
          Anche se sospetto che lei non fosse disposta a mantenerlo.

          Perché non metti un annuncio su qualche app d’incontri? Scrivi che vorresti essere papà, fare il papà a tempo pieno, stare a casa, e cerchi una donna in carriera che voglia un marito casalingo.

          Consiglio Bumble: è una app dichiaratamente femminista, solo le donne possono prendere l’iniziativa. Fai il profilo, scrivi l’annuncio e basta, poi aspetti che ti contattino, non devi fare altro. Bumble è per le storie più o meno serie, non per incontri di una notte.

          Poi fammi sapere come è andata.
          Però se non ti iscrivi vuol dire che pensi che le donne non mantengano gli uomini, mai, neanche oggi, né tantomeno ai tempi della Montessori.

          Like

        1. Mentre Fathers4justice ha dichiarato che in passato Jim Threapleton si era rivolto a loro perché non vedeva la figlia da mesi.

          Sam Mendes è uno che evidentemente se ne frega di vedere i figli: proprio come tuo padre – si vede da come sei venuto su.

          Like

  5. mi sai dire quale padre dei figli della Winslet (tutti vivi e nessuno è privo della potestà genitoriale) non può vedere i suoi figli?

    Like

      1. Ho il dubbio che ci sia ambiguità su questa locuzione. La mia amica separata un giorno lamentandosi della sua condizione disse “sai io sono una madre single”, anche a me suonò strano, infatti le dissi “aspetta, c’è differenza: non sei sola e abbandonata, tua figlia un padre ce l’ha e anche molto presente”. Non poté obiettare nulla.

        Like

        1. Certo che se si parte dal presupposto che “madre single” significhi “abbandonata”…
          Infatti le suddette sono tutte poverette abbandonate: tutte ricche, oltre metà madri single per scelta.

          Si, ma non c’è niente da fare: le donne sono vittime e hanno sempre ragione.

          Per fortuna però noi la ragione possiamo prendercela: vedi Cristiano Ronaldo – che è una povera vittima, abbandonato.
          La colpa nel suo caso è delle donne che lo hanno intimorito, e così non se la è sentita di rischiare.

          Vedi come si fa?
          Basta ripeterlo all’infinto.

          Like

        2. Aspetta, io non credo che Kate Winslet intendesse = abbandonata. La mia amica invece lo diceva come dire “sono sola a badare alla bambina, e ho lo stigma della madre senza marito, ahimè ahimè” per cui le ho fatto presente che sono ben altre quelle che si possono lamentare. Le dissi “tu sei una madre SEPARARA, è diverso”. Cioè capisco il suo disagio ma andava chiamato col suo nome, non confuso con altro.
          Sto divagando, comunque il succo è che come vedi con “madre single” si intendono cose diverse a seconda di chi lo pronuncia, ognuno nella testa ha un suo concetto di “madre single” (da quello positivo di tipa tosta tuttofare a quello negativo di povera disgraziata, a quello bigotto di peccatrice).

          Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s