Uomorismo Femministo: trova le differenze.

Scena dal film “Demolition Man”, ve la metto in spagnolo perché mi piace quel “acento burlone”

Direttamente dall’Università MGTOW, 4 poliziotte svedesi contro un omino birichino! 😀 Con commenti dei professori di sottofondo!

12 thoughts on “Uomorismo Femministo: trova le differenze.

  1. Spiace dirlo ma uno che va in giro con la salopette ha problemi mentali e comportamentali molto seri. Credo che gli anni novanta abbiano fatto dei danni irreparabili a livello ” simbolico” ( so che questo termine ti fa arrabbiare ma non me ne vengono in mente di migliori 😁).

    Like

  2. Volevo segnalare questo fatto increscioso e invitarvi a protestare contro l’Assessora Lina Lazzari del Comune di S Benedetto del Tronto per aver negato una conferenza sulle vittime maschili in occasione della Giornata Internazionale dell’Uomo. Vi invito a protestare come me (leggi sotto) inviando una email a: urp@comunesbt.it

    Buona sera,

    Mi presento, sono Lorenzo Casesa, amministratore Delegato del World Trade Center di Rimini e San Marino.

    Facciamo parte del network della World Trade Center Association di New York, Advisor alle Nazioni Unite e tristemente famosa per l’attentato alle torri gemelle.

    Scrivo per esprimere tutto il mio disappunto per la negazione da parte del vs Assessore Lina Lazzari, in occasione della giornata mondiale dell’Uomo, alla conferenza sul tema sulla violenza subita dagli uomini, organizzata dalla Dott.ssa Antonella Baiocchi.

    L’assessore Lina Lazzari ha infatti sorpreso tutti, non tanto per le pressioni finalizzate a revocare il patrocinio a un’iniziativa, quanto per le motivazioni che ha saputo brillantemente dare alla stampa. I fatti: la psicoterapeuta Antonella Baiocchi organizza un evento in occasione della giornata internazionale dell’uomo, una conferenza online sulle vittime maschili di violenza intitolata “Forza e fragilità dell’uomo oggi: verso una società capace di tutelare le vittime di violenza indipendentemente dal sesso”. L’evento gode di alcuni patrocini, tra i quali quello del Comune di San Benedetto del Tronto.

    Cosa fa l’Assessore Lina Lazzari? 

    Annulla l’evento per dare solo e sempre spazio al pensiero unico dominante femminista che la violenza è solo uniderezionale. Donna sempre e solo vittima, l’Uomo sempre e solo carnefice.

    Eppure i dati ufficiali dicono il contrario, lo dice uno studio dell’università di Siena, lo certifica il parlamento Australiano, lo certifica l’Istat, lo pubblica il Sole 24 Ore il 25 Novembre 2019. La violenza non ha genere e gli Uomini sono vittime di violenza sessuale come le Donne. Addirittura i maschicidi superano i femminicidi nel 2017.

    E cosa fa il vs Assessore? 

    Invece di promuovere un’evento a sugellare una vera parità di genere dando voce anche al genere maschile costantemente sotto rappresentato e criminalizzato, cancella l’evento nella Giornata Internazionale dell’Uomo!!!

    Complimenti Assessora per la dimostrazione data di promuovere la Parità di Genere.

    Mi auguro abbia la dignità di chiedere scusa a tutto il genere maschile e di allontanare da Lei il dubbio della Misandria.

    World Trade Center 

    Rimini San Marino   

                 CEO

       Lorenzo Casesa 

    Like

      1. Perdonatemi ragazzi ma io sono un uomo di 59 anni e ricopro cariche istituzionali e aziendali. La diplomazia per me è un obbligo, anche la forma.
        Sono stato giovane e anche io e vi capisco. Piacerebbe anche a me parlare senza catene. Ma più siamo vari e meglio è.
        Un caro saluto a tutti.

        Like

    1. Questo tipo di rimostranza va fatta in modo urbano. Dal tuo modo di scrivere si capisce che sei una persona seria e un gentiluomo. Proverò a fare qualcosa di simile appena sono in vena perché non credo che al momento riuscirei, la mia parte ignorante da ragazzo di strada prenderebbe il sopravvento e sarebbe la sagra della parolaccia 👍

      Like

      1. Mi raccomando, non dimenticate di inviare il vs disappunto al comune di San Benedetto del Tronto.
        Più siamo e meglio è.
        Invio di e-mail singole, non una unica e-mail con più soggetti. Ma singola e-mail.
        Vi posso dire che le guardano le e-mail perchè la mia l’hanno protocollata e mi è arrivata la comunicazione con il numero di protocollo.
        Io ho già inviato il Caso a tutti i media Nazionali.
        Dobbiamo essere in tanti e iniziare a fare rete. E’ importante. Non smetterò di dirlo a tutti.
        Ciao Ragazzi.
        Io faccio la mia parte perchè ci credo, è una questione di diritti fondamentali degli individui.
        D’ora in poi non se ne deve fare passare nemmeno una di ingiustizie.
        Dire, “”lasciamo perdere perchè tanto perdiamo tempo”” è come accettare la sconfitta.
        Mai mollare!!!
        Non si molla mai, nemmeno di un millimetro.

        Like

        1. Sì, effettivamente le mail che mandi alla PA e similari le leggono, se poi devono prendere soldi ti chiamano proprio. Per esempio l’ agenzia delle entrate ultimamente mi ha chiesto pagamenti di roba risalente al 2016,andatevene affanculo accattoni di merda, grattano soldi ai precari che necessariamente hanno duemila CUD perché cambiano spesso occupazione, cosa che dovrebbe fare la tizia menzionata dal post dell’ amico Lorenzo.

          Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s